Gli occhi dietro alle lacrime

Mia nonna ha quasi 90 anni.

Oltre al grande affetto che mi lega a lei, non posso fare altro che stimarla: ha tirato su 3 figli con il solo stipendio di mio nonno e insieme li hanno fatti laureare. Erano gli anni ’70, quando il famigerato pezzo di carta valeva ancora qualcosa. E poi gli hanno insegnato dei valori importanti, tra cui la dignità e la responsabilità della parola, e quello che hanno insegnato a loro, di riflesso, lo hanno insegnato anche a noi.

Ieri sera eravamo tutti riuniti per il cenone della Vigilia ed io le ero seduta accanto. C’erano almeno 4 generazioni. La fissavo mentre mi chiedevo se stesse realizzando che tutto fosse partito da lei.

Poi mi guarda e mi dice che mio nonno non c’è più da 26 anni. La guardo anche io e lei distoglie lo sguardo. Ha gli occhi dolci e stanchi. Le chiedo se le manca ancora molto e lei mi risponde: “Tanto, tanto”.

Mi chiede se mio padre ogni tanto me ne parla, se qualche volta mi racconta qualcosa di lui. Le dico di sì, anche se non è vero perché mio padre non me ne parla quasi mai, ha uno strano rapporto con chi non c’è più; però così lei è contenta.

Resta in silenzio e poi mi dice: “Tuo nonno mi voleva bene. Una volta mi ha anche detto – Ti voglio bene più che a me stesso! – “.

Un po’ mi commuovo e penso che spesso, oggigiorno, svendiamo e dichiariamo i nostri sentimenti troppo facilmente.

Vorrei chiederle tante altre cose ed invece sto zitta: sta pensando a mio nonno e io non voglio disturbarla.

Annunci

Tag:, , , , , , , ,

8 responses to “Gli occhi dietro alle lacrime”

  1. icittadiniprimaditutto says :

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

  2. Davidino says :

    La tua lettera è dolcissima, bellissima… quasi surreale se la si paragona ai sentimenti del giorno d’oggi. Ma in fondo anche me piacerebbe trovare una persona così. Forse sono troppo sognatore ma mi piace pensare che in un mondo di 7miliardi di persone.. una su un milione ci sia. Mi hai emozionato tantissimo con questa lettera. Grazie. Passerò a trovarti piu’ spesso.. mi piace come scrivi. un abbraccio

    • Roberta says :

      Grazie a te, Davidino 🙂

      Sono veramente lusingata dal tuo commento e sono contenta di averti regalato qualche emozione con quello che ho scritto, in cambio tu mi hai regalato un mega sorrisone contento!

      Ancora mille volte grazie e un abbraccio a te :*

  3. iraida2 says :

    Che bella testimonianza d’amore. Grazie!

  4. theweirdalien says :

    Davvero splendida! Una nonnina magnifica. I suoi insegnamenti devono essere arrivati fino a te in modo forte, visto che anche tu sei una persona capace di grandi sentimenti… E uno dei tuoi grandi pregi è sicuramente quello di riuscire a mutare in parole quello che provi. 🙂 Queste poche righe mi hanno fatto commuovere attraverso un insieme di sensazioni agrodolci!
    Complimenti Robertina. ^-^

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: