Angoli di cielo

Quando sta cosa ha avuto inizio sapevo già che in qualche modo sarebbe andata bene perché avevo da poco salutato Cri e poi era il giorno del tuo compleanno.

Da quando te ne sei andata non ho mai smesso di cercarti e ho imparato a cogliere tutti i tuoi segnali ovunque, ne vedo tantissimi, da sempre… perché ecco, vedi, tu non ci sei più da tanto tempo ma il mondo è ancora stracolmo di rimandi a te.

L’ultima volta che ho fatto quella cosa è stato a Parigi, qualche mese fa. Ricordavo quella tua foto davanti alla Torre Eiffel, non dalla parte del Trocadero, dall’altra, quella dei giardini. C’era il sole e sorridevi, avrai avuto la mia età, non so a cosa stavi pensando però avevi gli occhi sereni e stavi bene. Ho assunto la tua stessa posizione e ci ho provato con tutta me stessa a somigliarti, ma non ce l’ho fatta, il risultato non è stato altrettanto bello.

La verità è che volevo vedere un angolo di cielo che avevi visto anche tu.

E poi ti ho cercato in tantissimi volti di donne, ma non somigli mai a nessuna, cavolo, la storia dei 7 sosia con te ha proprio toppato e l’unica figura vagamente simile a te è la mia riflessa allo specchio, ma sono in assoluto la tua brutta copia.

Mi manchi e la cosa più triste è che non posso nemmeno dirtelo.

 

Annunci

Tag:, , , , , ,

7 responses to “Angoli di cielo”

  1. icittadiniprimaditutto says :

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

  2. dedevent says :

    “Da quando te ne sei andata non ho mai smesso di cercarti e ho imparato a cogliere tutti i tuoi segnali ovunque, ne vedo tantissimi, da sempre”
    anch’io ho la mia persona da cercare e che si fa trovare dappertutto. La cosa strana è che quando la trovi quasi ti manca ancora di più.

    • Roberta says :

      Hai ragione dedavent, ogni volta che la trovo realizzo nello stesso attimo quanto sono distante, nonostante l’unico posto in cui riesco a trovare questa persona è dentro di me… Ciao, passa una bella serata! 🙂

  3. theweirdalien says :

    una dedica davvero stupenda… fatta col cuore e si sente… non conosco la persona a cui è dedicata, ma mi ha fatto comunque commuovere e ho provato ad immaginare questa persona che vive ancora così forte nel tuo cuore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: